locandina

 

Un Intensivo di Meditazione con Shunyo e Marco

 

Dal 28 MAGGIO (sera) al 2 GIUGNO 2021

Ritiro di Osho Zazen

Shunyo: “Questa è un'opportunità per te di goderti cinque giorni in silenzio, lontano dalla tua solita vita frenetica e per esplorare il tuo mondo interiore.
Osho ha creato il ritiro Zazen e la semplice struttura che lo sostiene, nello stesso periodo in cui ci ha dato la guida per OSHO Vipassana.
Il significato della parola 'Zazen': 'Za' significa sedersi senza fare nulla. E 'Zen' significa: in quella seduta, quando non stai facendo nulla, cadi su te stesso, ti incontri, ti vedi. La parola 'zazen' è bellissima. Sedersi e guardare dentro se stessi' - questo è il suo significato.
Se già ami Vipassana sarai incuriosito da come i fondamenti di questi due metodi siano gli stessi, eppure le piccole differenze danno un'esperienza molto diversa.
In Zazen terrai gli occhi abbassati e non focalizzati, con lo sguardo che si posa solo davanti a te. Rilassarsi nel proprio essere.
Ogni sessione di 25 minuti è seguita da una passeggiata di consapevolezza.
Le meditazioni attive di Osho sono un supporto per questo gruppo silenzioso.

Se hai bisogno di chiedere qualcosa durante il corso, puoi farlo in privato.”



Shunyo risponde alla domanda: Qual è la differenza tra la Osho Vipassana e l'Osho Zazen?



Shunyo

Partendo da Londra negli anni Settanta, Shunyo arriva in India e da allora pratica le tecniche di meditazione di Osho. Il suo training di consapevolezza incominciò vivendo a stretto contatto con Osho per quattordici anni, come parte del suo personale staff. E ora condivide la sua esperienza, facilitando corsi di meditazione e gruppi per donne, viaggiando in molti paesi, conducendo seminari, training di meditazione e ritiri di Osho Neo Vipassana e Osho Zazen, che conduce anche all'Osho Meditation Resort di Pune. Conduce anche training per persone che vogliono imparare ad iinsegnare meditazione agli altri. La musica, la danza e la celebrazione sono una parte importante del lavoro di Shunyo, e questo unito ad un amorevole e intuitivo modo di lavorare permette ai partecipanti toccare dei livelli molto profondi di pace e silenzio. Il suo libro "I miei giorni di luce con Osho" è stato tradotto in otto lingue.


Marco

Musicista e ricercatore spirituale, nel 1979 diventa discepolo del Maestro Illuminato Osho, e da allora ha sperimentato con suoni e musica applicati alla meditazione. Dal 1995 suona dal vivo in eventi e gruppi di meditazione in tutto il mondo. Ha composto molti CD per meditare. Queste meditazioni sono antiche tecniche tantriche di liberazione.

 

Meditation Retreat


In pratica

Dove?
La location è il bellissimo centro Miri Piri sulle colline piacentine.

Per tutte le informazioni sul centro e su come raggiungerlo CLICCA QUI

Miri Piri
MIRI PIRI MEDITATION HALL




Quando?
Puoi arrivare a Miri Piri nel tardo pomeriggio del 28 maggio. Avrete quindi il tempo di registrarvi e di andare nella vostra stanza. Ceneremo insieme. Dopo cena avremo la nostra prima seduta introduttiva nella magnifica sala di meditazione.

Quanto costa?
Sono 145 euro al giorno in pensione completa tutto compreso - camera, 3 pasti, tea breaks, l'intero ritiro di meditazione.


Per iscriverti manda per favore un'email a info@oshoexperience.it oppure telefona allo +39 0331 841952


Osho

“Lasciate che vi spieghi cos'è lo zazen.
Zazen è un profondo non-fare – non fare nulla esteriormente, non fare nulla interiormente. Non è nemmeno fare la meditazione, perché quando si medita si fa una specie di sforzo, si cerca di fare qualcosa: cantare un mantra, ricordare Dio, o anche ricordare se stessi. Ma questi sforzi creano increspature, questi sforzi creano vibrazioni e la vostro star seduti si corrompe. Allora la vostra seduta non è innocente.

Zazen significa: sedersi, e solo sedersi, nient'altro. Non c'è nessun fare da parte del corpo, nessun fare da parte della mente. È uno stato di non-fare. Questo non significa che siete addormentati, perché il sonno è un fare. Questo non significa che siete morti, perché se siete morti non potete semplicemente sedervi.

Significa semplicemente che siete tremendamente vivi, intensamente vivi, un fuoco dell'essere, ma non vi muovete da nessuna parte - un serbatoio di energia in una profonda attesa. State solo aspettando che qualcosa accada, senza nemmeno aspettarvi, perché l'aspettativa creerebbe di nuovo un'increspatura del pensiero e la mente inizierebbe a funzionare. Tutto è sospeso. Respirate, ed è tutto ciò che fate. Ma questo non è un fare, perché il respiro va per conto suo. Non devi fare nulla, ma solo sederti in silenzio.”



Prenotazione

Per iscriverti manda per favore un'email a info@oshoexperience.it oppure telefona allo +39 0331 841952

Segreteria:
info@oshoexperience.it
tel 0331 841 952